Contattaci

Vite e Terreno
Quali correlazioni

Azienda Agraria Antico Colle di Andrea Frangiosa

Se state pensando di impiantare un vigneto dovrete fare particolare attenzione al suolo che intendete coltivare, non tutti i terreni sono infatti adatti alla coltivazione della vite; dobbiamo anche tenere presente poi che il tipo di terreno influenza moltissimo le caratteristiche del vino. Le caratteristiche principali da esaminare in un terreno sono sicuramente il drenaggio e i sali minerali che contiene. Vediamoli insieme più nello specifico.

La tessitura


La prima cosa che dobbiamo analizzare prima di impiantare un nuovo vigneto è la tessitura del terreno o granulometria. In poche parole la composizione del suolo, la percentuale di sabbia presente o di argilla.
Ogni terreno può essere suddiviso in base alla sua tessitura in sabbia, argilla o limo.

Sabbia


La presenza di sabbia può essere un bene o un male in base alla sua percentuale. Se da un lato infatti la sabbia rende il terreno facile da coltivare, dall’altro crea problemi con le piante in quanto la sabbia non trattiene l’acqua né i sali minerali. Per questo motivo un terreno eccessivamente sabbioso può creare problema alla coltivazione della vite (come di molte altre piante).

Argilla


La presenza di argilla nella giusta quantità è particolarmente apprezzata dai coltivatori, questo perché l’argilla assorbe l’acqua per poi cederla lentamente alle radici; trattiene inoltre le sostanze concimanti preservandole dal dilavamento e rende il terreno compatto.
Anche in questo caso però una presenza eccessiva di argilla può essere un problema in quanto il terreno si può trasformare in una lastra troppo compatta e impermeabile.

argilla

Limo


Il limo possiede caratteristiche intermedie fra argilla e sabbia. Anche in questo caso l’abbondanza può creare problemi, un terreno troppo “limaccioso” può non essere di facile gestione.

Insomma possiamo dire che il terreno ideale per la coltivazione della vite è quello che presenta le tre componenti nella giusta percentuale!

Composizione del terreno


Una volta analizzata la composizione del suolo e individuate le percentuali di sabbia, argilla e limo presenti, dovremo analizzarlo da un punto di vista chimico. I terreni ideali per la viticoltura sono quelli che contengono prevalentemente: calcare, marne, scisti e argille.
Vediamo insieme perché.

terreno in vigna

Scopri i nostri vini


Il Calcare


Il calcare o carbonato di calcio è molto importante in un terreno, lo so ottiene dalla decomposizione di organismi dotati di uno scheletro calcareo o di un guscio. La loro mineralizzazione e la conseguente formazione di sedimenti può ricoprire anche zone molto vaste.

Le Marne


Si tratta di rocce sedimentare composte da una parte argillosa e da una carbonatica. Questo tipo di terreno si può trovare in tutto il mondo soprattutto dove, nel passato geologico abbiamo avuto presenza di domini marini e lacustri.

Gli Scisti


Si tratta in questo caso di rocce metamorfiche a grana medio-grossa che si sfaldano facilmente in lastre sottili.

Le Argille


La formazione delle argille avviene per dilavamento di rocce che contengono dei materiali argillosi; si tratta di sedimenti fini costituiti da alluminosilicati (minerali argillosi).

Come il terreno influenza il vino


Ogni terreno dona al vino un determinato carattere influendo sui profumi, sui colori e sulla struttura.

Se ci troviamo in un terreno con alta presenza di marna ad esempio, costituito in pari quantità da argilla e calcare, il vino che risulterà avrà una buona struttura, colori compatti e profondi ma anche profumi intensi. Sarà ricco di alcol e con una bassa acidità.

I terreni calcareo-arenacei invece, composti da un’alta percentuale di sabbia, produrranno vini molto equilibrati, con profumi fini ma non predisposti a un lungo invecchiamento.

I vini di maggiore qualità si ottengono da terreni calcareo-argillosi o marnoso-ferruginosi che posseggono qualità di differenti tipologie di terreno.
Mentre invece i terreni sabbiosi producono vini di poco colore, leggeri e con una buona acidità; al contrario i vini provenienti da terreni argillosi (più idonei alla coltivazione di uve a bacca nera), saranno vini morbidi e longevi con colori intensi e profumi complessi.

Vuoi informazioni per il tuo acquisto ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+393313146311 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Clicca qui per l'informativa Privacy Contatti ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Clicca qui per l'informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.